Scheda Film

Un’autentica epopea filmata nel lontano 1939 da Victor Fleming, coadiuvato alla cinepresa da un “uncredited” George Cukor (sulla partecipazione del quale divampa ancora la polemica nei forum dei cinefili). La storia di un amore che passa attraverso la tempesta della guerra civile americana e che, ad ogni procella, ritorna più potente che mai. Clark Gable archetipo del cavalier servente e Vivien Leigh della pulzella da amare. Un’opera densa di rimandi ai romanzi d’appendice, con esemplificazioni sceniche del concetto romantico dell’amore eterno, passando per le rigide imposizioni sociali imposte dalla casta alto-borghese. Una rigida struttura narrativa che ospita diversi nuclei semantici: la guerra, la mondanità, la crisi della nobiltà sudista, la stratificazione sociale, l’ideale occidentale di Societas. Un’opera maestosa che sfiora un periodo storico delicato e critico come la guerra di secessione per cesellare una storia d’amore perduto e ritrovato. Un film che tutti prima o poi vedranno e che, nonostante l’alterigia di alcuni critici, è da considerarsi come pietra miliare nella storia della cinematografia, non fosse altro perchè di fatto fu il primo vero grande fenomeno di massa della Settima Arte con un successo strabiliante al botteghino.

Titolo originale: Gone with the Wind

Compralo su Amazon

Video & Foto

1 video 5 foto

Commenti

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *