a cura di

Scheda Film

Un’opera formalmente pura e sublime, che passa in rassegna asetticamente usi e costumi della Cina di inizio secolo ricavandone un quadro storico d’insieme di eccezionale vividezza. La trama è incentrata sul personaggio di Songlian, una ragazza di umile estrazione sociale, che si trova costretta ad interrompere gli studi per divenire quarta moglie di un ricco possidente locale. Il mondo puro della fanciulla si dovrà confrontare e corrompere con il mondo sordido e cinico delle concubine. L’uomo sceglierà ogni notte la concubina con cui condividere il letto e dopo la scelta una lanterna rossa sarà posta sulla porta della prescelta che dovrà esaudire la richiesta. Gli intrighi del palazzo sono al centro di quest’opera che fa di Songlian il perno intorno a cui ruota l’intera vicenda. E’ davvero difficoltoso seguire tutte le trame che cortigiani e concubine ordiscono ma la purezza immacolata di Songlian rimane un punto fermo della narrazione, quasi un sospirato approdo in mezzo al vorticare degli eventi. Grandioso film di Ymou Zhang, regista che ha schiuso le porte della sterminata cultura cinese aprendo squarci illuminati dove intravedere una società intessuta di rituali millenari.

Titolo originale: Da hong deng long gao gao gua

Compralo su Amazon

Video & Foto

2 video 8 foto

Commenti

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *