Film in attesa di entrare in Lista

500 Film da vedere prima di morire - I Film in attesa di entrare

Questi sono i film in attesa di entrare a fare parte della Lista dei 500 film da vedere. Ci entreranno? Sì e no. Alcuni è come se già ne facessero parte in effetti, devono soltanto prendere corpo in forma di recensione ed essere inseriti, altri sono talmente belli che sarebbe impossibile pensare di non includerli, altri ancora sono qui a furor di popolo (in base alla vostre segnalazioni) e non è dato sapere sulla loro sorte, altri infine sono qui ma non entreranno mai (per una serie infinita di motivi). In ogni caso tutti i film elencati qui sono opere notevoli di cui vi consigliamo caldamente la visione. Ne aggiungeremo certamente molti altri, anche in base a quel che ci direte. Quindi se trovate il vostro film preferito in questa lista segnalatelo nei commenti, se non trovate il vostro film preferito segnalatelo nei commenti. Alla fine dell’anno i film più votati entreranno nella Lista dei 500 Film da Vedere Prima di Morire. Buon Cinema a tutti.

  1. Rinaldo Montalenti 25 Ottobre 2023

    Meno male che NOVECENTO di Bertolucci è in lista di attesa, perchè non vedendolo nei 500 film, stavo seriamente pensando di trovare il modo per offendere l'autore nel modo più esemplare possibile. Personalmente NOVECENTO fa parte dei 100 film da vedere, e anche se tutto è opinabile non si può prescindere da un capolavoro assoluto come questo. Premetto che sono appassionato di Cinema, ho visto oltre 20mila film in 70 anni di vita, e una buona metà di quelli nella classifica dei 500 non meritano affatto questo privilegio, secondo i miei parametri. Del resto la sopravalutazione di Hitchcock, presente con 10 film, una follia....è già un cattivo segnale. Le sceneggiature dei suoi film, a volte, non sono ne carne ne pesce, ne fantascienza ne horror, talmente evidente è la loro assurdità.

  2. Roberto 13 Ottobre 2023

    Forse potreste rivalutare "Le crociate" di Ridley Scott. Non ho mai amato i film " in costume" eppure, nel corso degli anni, e' il film che ho visto in assoluto di piu'. Il cast e' importante, la storia, per quanto romanzata, e' credibile e le scene sono di grande effetto. Non mi sembra poco.

  3. Carmelo 6 Settembre 2023

    Insieme con l'elenco dei primi 500 film (al quale avrebbero dovuto trovare un posto adeguato altri film importanti di Max Ophüls, quali Il Piacere, Il Piacere e l'Amore, Lola Montès e Truffaut, come L'Uomo Che Amava Le Donne, La Sposa in Nero, Adele H.), in questa lista di attesa credo siano da inserire almeno due film degli anni 2000. Essi sono: Il Tempo dei Cavalli Ubriachi (2000, di Bahman Ghobadi; Quo Vadis, Aida? (2020, di Jasmila Zbanic). Grazie per l'ospitalità e, comunque, bravi.

  4. fabio 13 Gennaio 2023

    quanto vi odio... passero qui delle ore...

  5. Paolo Corona 11 Agosto 2022

    Sarebbe stato meglio intitolare questa lista come " I successivi film da vedere dopo che hai visto i primi 500 e sei ancora in vita." Scusa, non intendevo denigrare il tuo lavoro, che al contrario apprezzo tantissimo, ma la battuta mi è uscita spontanea. Non me ne volere...

  6. Gabriele 31 Marzo 2021

    "Sono stato un uomo migliore con te, come donna, di quanto non sia mai stato, con le altre donne, come uomo" È la citazione finale di Dorothy Michaels alias Michael Dorsey alias Dustin Hoffman alla delusa collega Julie Nichols (Jessica Lange )sulle note della struggente " it might be you " in una delle commedie più belle di sempre, inserita non a caso come seconda tra le cento migliori commedie di tutti I tempi, ( American Film Institute). Tootsie 1982 di Sidney Pollack infatti è preceduta solo da "A qualcuno piace caldo" di Billy Wilder. Michael Dorsey attore tanto dotato quanto problematico sbarca il lunario in una New York Reaganiana, alternando il ruolo di attore al lavoro di cameriere di ristorante assieme al coinquilino Jeff Slater(Bill Murray) aspirante drammaturgo, l'occasione arriva quando la sua amica Sandy ( Teri Garr) fallisce l'audizione per una soap opera , quindi spacciandosi per donna ottiene l'ingaggio interpretando Dorothy Michaels, direttrice di ospedale nella serie. La figura di questa donna matura caparbia e mascolina che non si lascia calpestare ha un successo clamoroso . In veste di donna , Michael attira su di sé le attenzioni di Les papà di Julie e dell'attempato George in un susseguirsi di gag e fraintendimenti tipici della commedia en travesti , nel film George Fields ( Pollack) manager/impresario di Michael è a tratti irresistibile. Si può dire che Dorothy incarni il meglio del Michael Dorsey attore meticoloso e rompiballe a volte cialtrone , una trasformazione che regala un essere umano meraviglioso, amico/a ideale , e persona su cui contare capace di conquistare uomo o donna che sia , tanto da creare un senso di vuoto nello spettatore stesso, quando nel colpo di scena finale rivelerà chi è veramente. Ciao a tutti.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *