4 voti 5

Scheda Film

La Disney libera l’estro creativo dei suoi disegnatori e produce un’opera dove musica e animazione formano un indissolubile vettore. Da Tchaikovsky a Ponchielli, da Musorgsky a Bach, tutte le più grandi Suite per orchestra vengono riscritte iconograficamente dalla matita di Walt Disney. Il risultato finale è un’opera di altissima qualità artistica, dove i disegni sono moto onirico dell’anima che ricama trasognata sulle scale tonali, quasi un chiudere gli occhi sulle note di una grande sinfonia e riviverne in sogno gli echi musicali attraverso fulminanti apparizioni. Una menzione particolare per la tecnica in cui filmato e animazione vengono sovrapposti: si tratta del primo film che fa uso di questa tecnica poi ripresa largamente in Mary Poppins e altre opere disneyane. Mirabile infine l’armonia e il gusto con cui vengono accostati e fusi disegni e musica, quasi un affresco sonoro che si imprime indelebilmente nell’immaginario di chi vi si accosti. Tantissime le scene memorabili e forse una su tutte: la ballerina ippopotamo che interpreta la Danza delle Ore di Amilcare Ponchielli dispensando grazia debordante.

Titolo originale: Fantasia

Video & Photo

2 videos 6 photos

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.