3 voti 5

Scheda Film

Un film da subito entrato nel mito: ignobilmente sforbiciato dalle censure di mezzo mondo, proibito per oltre 30 anni in Europa, rinnegato addirittura dalla sua stessa casa di produzione (la Metro Godwyn Mayer), tutto questo per i supposti contenuti scabrosi in cui si metteva in scena la deformità. In realtà è un piccolo capolavoro nella sua feroce contrapposizione della normalità e della diversità, una sublime dicotomia tra la crudeltà psicologica e la crudeltà della natura. La trama è condensata in 64 minuti e racconta la storia di una trapezista che sposa un nano per impossessarsi dei suoi averi dopo averlo ucciso. Ma gli amici deformi e mostruosi del nano lo vendicheranno mettendo in atto un contrappasso infernale per la spietata vedova. Un film di una modernità sconvolgente, girato con una tecnica sublime in cui furiosi piani-sequenza conducono lo spettatore attraverso l’animo marcio della protagonista e nelle carni straziate dei freaks. Una colonna portante del cinema contemporaneo.

Titolo originale: Freaks

Video & Photo

1 videos 6 photos

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.