5 voti 5
Recensione a cura di

Scheda Film

Primo capitolo della trilogia che Lang dedicò alla demoniaca figura del Dottor Mabuse. Si tratta di un’opera divisa in due parti: “Mabuse il giocatore” è la prima, “un quadro dell’epoca” la seconda. Il film narra le gesta di Mabuse, carismatico ipnotizzatore nella Germania della Repubblica di Weimar. L’uomo tramite i suoi poteri riuscirà ad influenzare la borsa e a trarne immensi vantaggi economici. Ma un ufficiale di polizia gli darà una caccia spietata e dopo mille peripezie la sua fuga si concluderà nelle fogne di Berlino da dove sarà tratto in arresto e condotto in manicomio. Ogni capitolo della saga di Mabuse sfiora e permea un preciso periodo storico tedesco (Weimar, il Nazismo e la Guerra Fredda). Lang colpisce per la modernità del linguaggio, per la fluidità degli stilemi, per la lucida campitura della mente criminale di Mabuse e per il suo sguardo devastatore che è lo sguardo di Lang e della sua cinepresa. Un’opera terribile e affascinante come un elemento della natura in tutta la sua furia.

Titolo originale: Dr. Mabuse, der Spieler

Video & Photo

1 video 4 foto

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.