3 voti 4.7

Scheda Film

Un film che emoziona con il linguaggio semplice del quotidiano, con un codice intessuto di piccoli gesti. Un toccante affresco di un rapporto di amicizia tra un uomo e due bambini, ma anche un road movie attraverso le contraddizioni di un’Italia ora compagna di gioco, ora ostile cornice di viaggio. Un carabiniere prende in custodia due bambini per accompagnarli dalla Calabria a Civitavecchia. I due provengono da una situazione familiare disastrata dove la madre faceva prostituire la piccola undicenne. Mentre sono in viaggio si instaura lentamente tra l’uomo e i due bambini un solido rapporto di amicizia fatto di delicate attenzioni e comprensione reciproca. Sullo sfondo il ritratto di una nazione brulicante di gente, di posti incantati, di indifferenza e ostilità. Un’indagine psicologica attenta intorno ai profili dei tre protagonisti unita ad una grammatica delle emozioni fa di quest’opera un sofisticato dramma celato dietro una narrazione lineare. Un’opera che commuove, che fa indignare, che non ci lascia indifferenti. Ed è proprio questo che vogliamo da un film.

Titolo originale: Il Ladro di Bambini

Video & Photo

2 videos 6 photos

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.