5 voti 4.2

Scheda Film

Un vivido spaccato di storia nobilitato da un copione totalmente devoto alla sua ispirazione teatrale (un play di Goldman che ne cura anche la riduzione cinematografica attraverso una calibrata sceneggiatura). Harvey, regista davvero poco prolifico e il cui climax artistico viene raggiunto proprio in quest’opera, gira con devozione e ha l’indubbio merito di lascia trasparire le possenti emozioni umane che nascono dagli intrighi di corte e dalla guerra per la Corona. L’azione, il luogo e il tempo del film sono focalizzati in un’unica ambientazione: una riunione tra Enrico il Plantageneto, re d’Inghilterra con il nome di Henry II, sua moglie Eleonora, e più tardi i loro 3 figli eredi al trono. La riunione si tiene in una località francese e dovrà stabilire una volta per tutti il nome del successore al trono. In questo frangente critico si scatenano furibonde le passioni e gli intrighi per l’ambito trono. Splendide le caratterizzazioni e l’interpretazione in particolare di Peter O’Toole nel ruolo del dispotico Monarca. Da segnalare il debutto cinematografico di Anthony Hopkins. Un’opera di una forza dialettica talmente devastante che trovò delle difficoltà ad essere compresa da una certa parte della critica troppo legata a vincoli manieristici da comprenderne il dirompente retaggio.

Titolo originale: The Lion in Winter

Video & Photo

1 videos 6 photos

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.