4 voti 4.8

Scheda Film

Sternberg crea un mito iconografico incancellabile e il mito si incarna e prende vita grazie al carisma magnetico della Dietrich e alle sue straordinarie doti interpretative. Il personaggio di Lola Lola è sensualità allo stato puro, rottura di ogni schema precostituito, ferocia scenica e eros dirompente. Si tratta di una rottura di ogni modello melodrammatico precostituito per approdare ad una nuova figura di donna: dominatrice, fatale e irraggiungibile. Il film è incentrato sulla figura di un professore universitario che perde la testa per una cantante di cabaret. La sua vita ne risulterà stravolta, lui stesso si trasformerà in una grottesca creatura in spasmodica attesa di un cenno della sua divina ispiratrice. Quando ogni cosa si sgretolerà intorno all’uomo, anche in quel preciso momento nella sua mente correranno le immagini a fuoco di una donna con cappello a cilindro, un sorriso beffardo, due lunghissime gambe colore avorio e una voce roca, profonda e indescrivibile: una creatura che imperversa nella sua mente senza concedergli scampo. Un’opera ipnotica che ha consacrato una donna nella storia del cinema.

Titolo originale: Der blaue Engel

Video & Photo

1 videos 5 photos

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.