3 voti 5
Recensione a cura di

Scheda Film

Prezzo: EUR 7,99

La commedia nera britannica nasce con questo film. Indiscutibilmente un archetipo, l’opera di Hamer si distingue per la sottile forza di un’ironia mai pedante, di un sarcasmo sussurrato, di una parodia mai enfatizzata dalla narrazione, di una sobria alterazione non lineare degli eventi in chiave ironica. Si ride, insomma, ma a denti stretti e con il cervello sempre in stato di vigile allerta per cogliere ogni machiavellico simbolismo che Hamer butta in scena con destrezza demoniaca. La storia è incentrata sull’ambizione di un nobile spogliato del proprio titolo nobiliare a causa dei burrascosi passati amorosi della madre. Determinato ad acquisire il titolo di Lord ad ogni costo pianifica l’uccisione di ogni erede al titolo per centrare il traguardo. Dopo aver fatto fuori otto rivali per colmo del ridicolo sarà imprigionato per un omicidio che non ha commesso. Spicca la camaleontica prova di un Alec Guinness a dir poco strepitoso che interpreta otto personaggi (le vittime designate, tra cui una donna). Peter Sellers raccoglierà la sua eredità nel Dottor Stranamore di Kubrick. Un’opera che non esitiamo a definire vitale nella nascita dell’odierna commedia e che tuttora conserva i crismi del capolavoro.

Titolo originale: Kind Hearts and Coronets

Video & Photo

1 video 6 foto

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.