Articolo di: Marco Belemmi

Oggi la truppa dei Viaggiatori Lunari ha incontrato un giovane film-maker di Rimini: Marco Gentili. Un incontro nato per caso tra un post e l’altro di Facebook e dimostratosi fecondo di spunti interessanti.

Marco è uno di quegli esseri umani che posseggono la rara dote di contagiare in un istante con il proprio entusiasmo e la propria passione chi li ascolta. E in effetti di cose da raccontare ne ha parecchie, a cominciare dal suo ultimo lavoro Neo-Gaia disponibile in versione integrale su YouTube fino al 31 dicembre a questo indirizzo.

Neo-Gaia, ambientato in un futuro distopico imprecisato, narra la storia di un Esploratore inviato su un pianeta artificiale completamente costruito ex-novo da una potente corporazione che lo ingaggia per testarne gli effetti sull’uomo prima di immetterlo sul mercato. In questo modo si cerca di donare una speranza all’umanità ridotta a vegetare su un pianeta di cui si sono esaurite le risorse, devastato da ogni genere di inquinamento. Allo stesso tempo aleggia dietro l’operazione lo spettro della mera speculazione commerciale. Il corto in 12 minuti riesce a condensare una storia avvincente che racchiude un messaggio di fondo ecologista che fa riflettere.

Quindi Marco ci ha parlato dei suoi lavori passati come Anthitesis e L’Insidia del Piacere, dei suoi progetti per il futuro, delle sue passate collaborazioni con Sky per alcuni documentari sulla Pesca e tanto altro. Per chi volesse approfondire la conoscenza di questo autore a questo indirizzo trova la pagina YouTube dove Marco pubblica i suoi lavori.

Non rimane altro che lasciarvi all’ascolto del Podcast di questa puntata di Viaggio nella Luna, due ore volate via in compagnia di Marco Gentili e anche di Carlo Masini, il presidente del cineclub di Cattolica TobyDammit che ci ha illustrato dettagliatamente il cartellone del cinema Snaporaz.

In studio hanno condotto: Marco Belemmi, Francesco Morosini, Marco Gentili, Carlo Masini e Alessandro Nunziata. Buon Ascolto.

Esegui

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.